Principi generali e strumenti di Risk management per la sicurezza dei pazienti e la gestione dei rischi CFU

Principi generali e strumenti di Risk management per la sicurezza dei pazienti e la gestione dei rischi CFU

Condividi su:

Il Risk management in sanità

Nessun sistema può evitare totalmente gli errori.
Per ridurre gli errori sono possibili due approcci: Reattivo e Proattivo

  • L’approccio proattivo mira all’individuazione e successiva eliminazione delle criticità del sistema prima che l’incidente si verifichi; il tutto utilizzando una metodologia basata sull’analisi dei processi.
  • L’approccio reattivo invece nasce in seguito al verificarsi di errori o incidenti: ha l’obiettivo di studiare a posteriori gli eventi, così da identificarne la causa ed evitare quindi il ripetersi degli stessi o quantomeno a comprendere l’origine ed eventualmente modificare i processi.

La formazione costituisce uno strumento indispensabile per assicurare l’erogazione di cure efficaci e sicure.

Obiettivi formativi del corso Risk Management

Questo corso ha l’obiettivo formativo di far acquisire conoscenze sui principi generali di risk management e sui principali strumenti di gestione del rischio clinico applicabili nelle strutture sanitarie.

Il corso sul Risk Management

Il corso è articolato in video lezioni e dispense. Il docente dott. Patrizio Di Denia è un esperto del settore, ricopre infatti il ruolo di Responsabile Risk Management presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli.

Quiz

E’ possibile tentare il quiz di apprendimento massimo tre volte.

WhatsApp chat